Cefalea e mal di testa

Cefalea e mal di testa

Secondo studi più recenti, solo in Italia, quasi il 50% delle persone soffrono di mal di testa o cefalea, di cui il 75% sono donne. Possono esserci diversi tipi di mal di testa: dall’emicrania, alla cefalea tensiva, alla cervicogenica, alla cefalea a grappolo.

E’ un disturbo che ha visto una forte impennata negli scorsi mesi a causa della situazione di emergenza legata al COVID-19.

Spesso è un disturbo benigno, cioè non grave, strettamente collegato a disfunzioni del distretto cervicale o dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM), ma anche a stress e tensioni emotive.

Con la riabilitazione si può ridurre il dolore, eliminando le cause della cefalea.

Come può la fisioterapia aiutarmi? Quali sono i benefici per il mal di testa?

Tramite mobilizzazione del collo, della mandibola e dei distretti vicini, manipolazioni articolari o dei tessuti molli come i muscoli cervicali o della masticazione. Inoltre, tramite esercizi terapeutici specifici e mirati, si ha il vantaggio non solo di migliorare il movimento e la funzionalità, riducendo o eliminando il problema; ma anche di controllare e limitare l’uso di farmaci antidolorifici.